SPIRAGLIO DI LUCE
INDIETRO
2009 Acrilico, fuoco e foglia oro su legno.

40 x 30 cm ca.

Una piccola lama d’oro, di luce, che emerge da un nero bitume ai lati resi ancora più rovinati dal fuoco. La morte vinta dalla vita, il peccato sconfitto dalla grazia, il dolore sublimato dalla Misericordia. 

L’opera è intesa come un’immagine per la preghiera—ciò che gli storici tedeschi del Rinascimento chiamano un Andachtsbild: un’immagine per la riflessione o meditazione personale. E’ realizzata su una tavola di legno grezzo a cui ho applicato potenti bruciature e solchi con lo scalpello tutto attorno. L’impressione complessiva è di qualcosa d’imbrattato e sporco, o forse bruciato, al cui cuore penetra con irrefrenabile forza una luce che purifica, che libera, che risana rivelando la natura stessa della cosa.  


Per informazioni scrivere a
CONTATTI