CAPPELLA ISTITUTO SUORE RIPARATICI DEL SACRO CUORE. SCANDICCI - FIRENZE
INDIETRO
Legno, vetro, acrilici, foglia oro, polistirene estruso.
L'arrivo alla direzione dell'Istituto delle Suore Riparatrici del Sacro Cuore della nuova Superiora Suor Elsa ha permesso un ripensamento generale della Cappella dove i bambini e le suore pregano. Il progetto ha coinvolto, oltre a me, anche l'architetto Gianluca Soldi. E' stato ripensata totalmente la disposizione delle luci, il pavimento e la piattaforma dell'altare. Personalmente ho curato tutta la realizzazione delle pareti, l'ambone, il fonte dell'acqua benedetta, la Croce e il tabernacolo. Il tema della Cappella è la gioia. La gioia nasce e viene messa in circolo dal tabernacolo in vetro che ha l'immagine di un cuore, simbolo dell'amore ma anche della specifica congregazione delle suore. Da qui si sprigiona la gioia che circola in note dorate più o meno grandi circondando tutta la cappella. Questa gioia contamina anche tutti gli arredi liturgici.
Collezione privata